Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita per ordini superiori a 29.90 €

Cristo in Europa

Una feconda estraneità

Versione cartacea

Editore: EMI
Pagine: 62
Genere: Saggi
ISBN: 9788830721203
Tipologia: Libro
Formato: 10,5x16,5
Anno di edizione:
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 5,00

Disponibile in circa 5/7 gg

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 24.90
Editore: EMI
Pagine: 62
Genere: Saggi
ISBN: 9788830721203
Tipologia: Libro
Formato: 10,5x16,5
Anno di edizione: 2013
Il cardinale di Vienna individua tra Europa e cristianesimo un rapporto paradossale: il Vecchio Continente ha sempre meno credenti ma al contempo desidera che i cristiani siano sempre più fedeli al vangelo. Il cristianesimo può offrire all'Europa la libertà da ogni condizionamento; la fede può ricevere dalla cultura laica l'appello ad una credibilità oggi quanto mai urgente. Un cardinale teologo e pastore, allievo di Joseph Ratzinger, aperto alla modernità.

Introduzione di Franco Cardini

CHRISTOPH SCHÖNBORN nasce nel 1945 a Skalken, in Boemia, nell'attuale Repubblica Ceca. Trasferitosi a Vienna, nel 1963 entra dell'Ordine Domenicano, compie gli studi di filosofia, psicologia e teologia in Francia e in Germania. Viene ordinato sacerdote nel 1970 e nel 1974 consegue il dottorato in teologia a Parigi. È stato professore di teologia dogmatica a Friburgo in Svizzera. Ha svolto la funzione di Segretario della Commissione per la Redazione del Catechismo della Chiesa Cattolica (dal 1987 al 1992). Nel 1991 è eletto Vescovo titolare di Sutri e al contempo nominato Vescovo ausiliare di Vienna. Nel 1995 viene nominato Arcivescovo di Vienna. Nel 1996 predica gli Esercizi Spirituali in Vaticano, alla presenza di papa Giovanni Paolo II. Da papa Giovanni Paolo II è creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 21 febbraio 1998. Attualmente è cardinale arcivescovo di Vienna.