spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita in Italia per ordini superiori a € 29,90

Chiesa del nostro tempo - vol. III

Prolusioni 2001-2007 del Presidente della Conferenza Episcopale Italiana

Versione cartacea

Editore: PIEMME
Pagine: 512
Genere: Saggi
ISBN: 9788838474705
Tipologia: Libro
Formato: 13x21
Anno di edizione:
Note: rilegato con copertina rigida e sovraccoperta
Acquistabile con Carta del Docente
€ 5,80 € 29,00
-80%

Disponibile

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 24.10
Editore: PIEMME
Pagine: 512
Genere: Saggi
ISBN: 9788838474705
Tipologia: Libro
Formato: 13x21
Anno di edizione: 2007
Note: rilegato con copertina rigida e sovraccoperta
La terza raccolta delle prolusioni del Card. Camillo Ruini pronunciate negli ultimi sei anni di Presidenza della Cei (2001-2007). Conclude la serie delle precedenti raccolte: volume I (prolusioni 1991-1996); volume II (prolusioni 1996-2001).

«Il 7 marzo 2007 ha avuto termine, esattamente dopo sedici anni, il mio incarico di Presidente della CEI. Questo volume, che fa seguito ai due precedenti, raccoglie le mie prolusioni degli ultimi sei anni, che corrispondono al mio terzo mandato quinquennale (2001-2006) e all'ulteriore anno per il quale Benedetto XVI ha voluto prolungare il mio servizio. Questi sei anni sono stati segnati da eventi e da questioni che hanno posto la Chiesa di fronte a problemi nuovi, grandi e difficili. Penso in particolare alla data emblematica dell'11 settembre 2001 e a ciò che essa sta a significare, come brusco termine di quel periodo, apertosi con la fine della "guerra fredda", che sembrava doversi svolgere nel segno di una globalizzazione portatrice di grandi cambiamenti ma sostanzialmente pacifica. Penso al rapido imporsi di quella che amo chiamare "nuova questione antropologica", connessa con le nuove possibilità di intervenire direttamente sulle strutture biologiche dell'uomo e anche sulla coscienza che egli ha di se stesso. Penso inoltre a un fatto, che ha riguardato anzitutto la Chiesa cattolica ma che ha avuto, a sua volta, un evidente risvolto planetario, come la morte di Giovanni Paolo II e l'inizio del nuovo Pontificato di Benedetto XVI. Uno spazio largo è riservato alla questione del terrorismo di matrice islamica, ma soprattutto alle grandi problematiche dei rapporti dell'Occidente con le altre civiltà e quindi alla decisiva relazione tra Occidente e cristianesimo».
(dalla Premessa dell'Autore)
CAMILLO RUINI, Vicario Generale di Sua Santità per la diocesi di Roma, è nato a Sassuolo (Modena) il 19 febbraio 1931. Entrato in seminario al Collegio Capranica di Roma subito dopo aver terminato il liceo scientifico, ha conseguito il dottorato in teologia e la licenza in filosofia all'Università Gregoriana. Divenuto sacerdote nel 1954, ha insegnato dapprima filosofia e poi teologia a Reggio Emilia, e in seguito anche a Bologna, per 29 anni, occupandosi inoltre della pastorale della cultura e dell'educazione della gioventù. Ordinato vescovo ausiliare di Reggio Emilia nel 1983, è stato chiamato a Roma tre anni dopo come Segretario generale della CEI. È stato creato cardinale nel concistoro del 28 giugno 1991. È stato Presidente della CEI dal 1991 al 2007.