Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita per ordini superiori a € 29,90

Tutta la gloria nel profondo

Il mondo, la carne e padre Smith

Versione cartacea

Editore: JACA BOOK
Genere: Letteratura inglese
Altri generi: Romanzo
ISBN: 9788816502543
Tipologia: Libro
Formato: 13x21
Collana:
Anno di edizione:
Note: 2° ristampa (I ediz. 1993)
Tag: I 30 libri da leggere almeno una volta nella vita, I nostri 30 libri del cuore, Visti su "AIC"
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 15,00

Disponibile

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 14.90
Editore: JACA BOOK
Genere: Letteratura inglese
Altri generi: Romanzo
ISBN: 9788816502543
Tipologia: Libro
Formato: 13x21
Collana: Mondi Letterari
Anno di edizione: 2015
Note: 2° ristampa (I ediz. 1993)
Tag: I 30 libri da leggere almeno una volta nella vita, I nostri 30 libri del cuore, Visti su "AIC"
Il sacerdote Tom Smith, che all'inizio del racconto, nel 1908, è un prete ancor giovane con quindici anni di messa, è il protagonista di questo romanzo. Ambientato nella Chiesa cattolica della Scozia, in una grande città, esso segue le vicende del secolo e della nazione attraverso gli occhi innocenti e acuti di questo sconcertante prete capace di spunti audaci, di fervida obbedienza, di invincibile buonumore. L'umanità variopinta e calorosa che gli si affolla intorno offre il ritratto di un popolo passionale e sanguigno, nobile e retto, di una «povera Chiesa» e di una «grande Chiesa». Arguti e brillanti i ritratti degli ecclesiastici e dei fedeli che negli anni cambiano e camminano verso il loro destino. Anche il canonico Smith va incontro al suo destino anno dopo anno, al ritmo delle novità dei tempi, film e romanzi, guerre e invenzioni, mode e peccati vecchi quanto il mondo. E quando sarà sul letto di morte: «... gli piacque anche ricevere l'Estrema Unzione, mentre dalla finestra si vedeva il cielo con gli alberi, sempre al loro posto». È il ritratto di un uomo che è stato grato alla vita, cui la vita è piaciuta, con tutte le sue ombre, e a cui finirà per piacere anche la morte: «un render chiare le cose, un folgorare di luce...».
BRUCE MARSHALL nacque a Edimburgo nel 1899. Compì i suoi studi in materie economiche frequentando il Trinity College e l'Università di Edimburgo e, secondo la sua stessa espressione, nel 1926 fu pronto a fare il "ragioniere". Aveva intanto combattuto durante la prima guerra mondiale, il che gli era costata la perdita di una gamba. Aspettò l'occasione di "rinunciare ai libri mastri" fino al 1945 e al 1947, quando il ripetuto successo di due suoi romanzi gli permise di dedicarsi esclusivamente all'attività di scrittore. Si trasferì allora in Francia, in Costa Azzurra, dove morì nel 1987, ad Antibes. Tra le sue opere ricordiamo: Tutta la gloria nel profondo, Il mondo, la carne e padre Smith, A ogni uomo un soldo, Candele gialle per Parigi, La sposa bella, Danubio rosso, Il coniglio bianco, Il miracolo di padre Malachia.