spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita in Italia per ordini superiori a € 29,90

Diario. Le stesure originali

Versione cartacea

A cura di: Antonio de Sortis (traduzione)
Editore: MONDADORI
Pagine: 540
Genere: Narrativa e poesia
Altri generi: Biografie, Testimoni
ISBN: 9788804734956
Tipologia: Libro
Collana:
Anno di edizione:
Tag: Shoah
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 13,00

Disponibile in circa 3/4 gg

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 16.90
A cura di: Antonio de Sortis (traduzione)
Editore: MONDADORI
Pagine: 540
Genere: Narrativa e poesia
Altri generi: Biografie, Testimoni
ISBN: 9788804734956
Tipologia: Libro
Collana: Oscar Mondadori. Cult
Anno di edizione: 2021
Tag: Shoah

28 marzo 1944. Dall'esilio londinese il ministro olandese dell'Istruzione lancia un appello ai connazionali perché conservino ogni testimonianza utile a raccontare quanto sta accadendo nei Paesi Bassi occupati dai nazisti. Ad ascoltarlo c'è un'adolescente ebrea che vive ad Amsterdam in un nascondiglio. Il suo nome, oggi universalmente noto, è Anne Frank. Anne ama scrivere, da grande vuole fare la giornalista o la scrittrice, e ne ha tutte le doti; compone qualche racconto, ma soprattutto da circa due anni tiene un diario: un testo intimo, destinato solo a se stessa, che definisce «la confessione di un brutto anatroccolo». Ma a partire da quel giorno, in cui scopre il valore della memoria, la «bambina di Amsterdam» si dedica consapevolmente a riscriverlo, il diario, per conferirgli valore eterno di testimonianza. Gli dà forma epistolare, dei personaggi e anche un titolo, La casa sul retro; ne controlla lo stile e ordina il materiale in vista di un pubblico, di futuri lettori. Preziosa fonte storiografica e precoce laboratorio di scrittura, il Diario, nella sua duplice redazione (A e B), mette in luce tutta la valenza umana e letteraria di un «libro composto sul confine dell'abisso».

Introduzione di Alberto Cavaglion

ANNE FRANK nasce il 12 giugno 1929 a Francoforte. Nel 1933, a seguito delle persecuzioni naziste, la famiglia emigra in Olanda. Ad Amsterdam, nonostante la guerra, Anne vive un'infanzia felice fino al 1942. Il 6 luglio di quell'anno, i Frank si trasferiscono nell'«Alloggio segreto», sito nello stabile di Prinsengracht 263. Il 4 agosto del 1944, a causa di una denuncia, vengono arrestati. Deportata ad Auschwitz e poi a Bergen-Belsen, Anne muore di stenti e tifo tra il febbraio e il marzo del 1945, poco dopo la sorella Margot. Di Anne Frank, oltre al Diario nella sua edizione definitiva e in quella critica (Torino 2002), Einaudi ha pubblicato i Racconti dell'alloggio segreto (Torino 1983).