Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita per ordini superiori a € 29,90

Capriole cosmiche

Da qui all'eternità (e ritorno) per mano a Dante e Chesterton

Versione cartacea

Editore: LINDAU
Pagine: 148
Genere: Saggi
ISBN: 9788867082728
Tipologia: Libro
Formato: 14x21
Anno di edizione:
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 16,00

Disponibile

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 13.90
Editore: LINDAU
Pagine: 148
Genere: Saggi
ISBN: 9788867082728
Tipologia: Libro
Formato: 14x21
Anno di edizione: 2014
Si è diffusa l’idea che la Divina Commedia cominci con un uomo perduto in una selva; in realtà, quell’uomo è stato trovato e solo per questo la storia del suo viaggio comincia. Un punto di vista paradossale è un’arma sorprendente nella vita e nella letteratura, ed è ciò che accomuna due scrittori cronologicamente lontani come il medievale Dante e il moderno Chesterton: uno andò all’altro mondo da vivo, l’altro disse che era una cosa dell’altro mondo essere vivo su questa terra. Entrambi misero
sotto-sopra cielo e terra, pur di consegnarci uno sguardo di meraviglia sulla realtà. Stare in loro compagnia, passeggiando tra cronaca e letteratura, comporta il salutare rischio di vivere una giornata storta, in cui l’alba parla di fatica e stanchezza, il pomeriggio accende avventure eroiche e il tramonto porta una gioia inaspettata. «Nel mezzo del cammin» di propria vita, ciascuno trova occasioni, incidenti e relazioni imprevedibili:
un bambino alle prese con un castello di sabbia è il migliore alleato dei grandi re dell’epica antica, un uomo provato dalla tragedia del terremoto può parlare come Ulisse, il lavoratore e la casalinga non devono stupirsi d’incrociare Hemingway e T. S. Eliot al bar o sull’uscio di casa.