Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita per ordini superiori a € 29,90

Nel «sì» di Maria

Una lettura spirituale della Regola di Benedetto

Versione cartacea

Editore: PAOLINE EDITORIALE LIBRI
Pagine: 264
Genere: Santi
ISBN: 9788831548441
Tipologia: Libro
Formato: 12,5x20,5
Anno di edizione:
Note: Brossurato con alette
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 18,00

Disponibile in circa 5/7 gg

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 11.90
Editore: PAOLINE EDITORIALE LIBRI
Pagine: 264
Genere: Santi
ISBN: 9788831548441
Tipologia: Libro
Formato: 12,5x20,5
Anno di edizione: 2017
Note: Brossurato con alette
Non si tratta di un tipico commento esegetico della Regola di Benedetto, ma piuttosto di una lettura spirituale, quasi di una «lectio divina» che intende scoprire come il monaco, vivendola, acquisisce una spiritualità mariana che lo rende capace di essere veramente conforme a Cristo. È un frutto maturato lentamente, lungo una vita vissuta secondo la Regola, tutto leggendo e facendo in chiave mariana, poiché Maria è modello di umiltà, di ascolto e di obbedienza: perfetta discepola del Verbo che in lei si è incarnato. Perciò queste pagine non si rivolgono solo ai monaci, ma potrebbero essere strumento utile anche per tutti i consacrati e i laici che desiderano vivere fedelmente il loro battesimo, nella piena disposizione di essere un «sì» alla volontà di Dio.
ANNA MARIA CANOPI osb è abbadessa dell'Abbazia «Mater Ecclesiae» dell'Isola San Giulio (Orta, Novara), da lei stessa fondata l'11 ottobre 1973. Conosciuta e stimata come esperta guida spirituale e autorevole voce nel mondo ecclesiale, è autrice di numerose pubblicazioni di spiritualità biblica, monastica e liturgica, prevalentemente frutto del servizio della Parola (Lectio divina) da lei assiduamente offerto alla comunità e agli ospiti del monastero.