Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita per ordini superiori a 29.90 €

Gesù

... e se fosse tutto vero?

Versione cartacea

Editore: SAN PAOLO EDIZIONI
Pagine: 152
Genere: Catechesi
ISBN: 9788821561702
Tipologia: Libro
Formato: 13,5x21
Anno di edizione:
Note: rilegato con copertina rigida e sovraccoperta
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 12,00

Disponibile in circa 5/7 gg

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 17.90
Editore: SAN PAOLO EDIZIONI
Pagine: 152
Genere: Catechesi
ISBN: 9788821561702
Tipologia: Libro
Formato: 13,5x21
Anno di edizione: 2008
Note: rilegato con copertina rigida e sovraccoperta
Perché Gesù è l'atteso delle genti? Perché nasce in quella situazione di totale povertà? Quali sono i tratti di Dio che si percepiscono osservando Gesù all'opera? Con il suo consueto stile dialogante e con un linguaggio tanto nuovo quanto semplice e diretto, Comastri attira il lettore verso la croce, l'eucaristia, accostandolo ai discepoli tristi, increduli e poi missionari. Un libro per riordinare le proprie conoscenze sulla vicenda di Cristo e per provare a credere.
S.E. Mons. ANGELO COMASTRI, nato a Soriano (Grosseto) nel 1943, è arciprete di S. Pietro e vicario generale del Santo Padre per la Città del Vaticano. Ha predicato nel 2003 gli Esercizi Spirituali in Vaticano alla presenza del Santo Padre Giovanni Paolo II (1978-2005). Ha preparato i testi della Via Crucis per l'anno 2006, presieduta da Sua Santità Benedetto XVI, al Colosseo. La beata Teresa di Calcutta (1910-1997), sua amica per un trentennio, gli aveva annunciato che avrebbe scritto moltissimo nel corso della sua intensa opera di evangelizzazione. È autore, infatti, di numerosi testi di spiritualità, liturgia e pastorale, divulgati dalle più note case editrici cattoliche d'Italia e letti da migliaia di famiglie. Nel novembre 2007 è stato nominato cardinale.