Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
Ok

La traversata

Sulle onde dell'anno liturgico

Versione
cartacea
€ 10,00 ( -15%)
€ 8,50
Disponibile
Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 19.90
Tipologia
ISBN
9788852604508
Genere
Altri generi
Editore
Pagine
104
Formato
11,5x17
Anno
Note

La vita non è una traversata solitaria. Non è nemmeno un viaggio monotono e ripetitivo, come chi ogni mattina si imbarca dall’isola sulla stessa motonave verso la terraferma. Il viaggio della vita gode di una bella compagnia, è condotto da un bravo capitano, e soprattutto ha una mèta che continuamente si rinnova.
Si può dire così anche per la traversata dell’anno liturgico?
Lo si può dire per due motivi. Il primo è che noi siamo sempre nuovi. Il desiderio del cuore è così profondo che di anno in anno rinasce fresco come l’erba e i frutti della terra. Il secondo motivo è che nell’anno liturgico noi non ripetiamo dei riti, ma riviviamo un’avventura ancora in azione.
La vita di Gesù di Nazaret si riaccende nello scorrere del tempo perché Egli è vivo e il suo Spirito soffia aria nuova sulle vele.
Occorre guardare. Guardare l’orizzonte, riconoscere i tratti del percorso, considerare i passeggeri. Occorre aver stima del Capitano e decidere di rimanere imbarcati con Lui per tutto il percorso, fino a passare all’altra riva.
La vita non è una traversata solitaria. Non è nemmeno un viaggio monotono e ripetitivo, come chi ogni mattina si imbarca dall’isola sulla stessa motonave verso la terraferma. Il viaggio della vita gode di una bella compagnia, è condotto da un bravo capitano, e soprattutto ha una mèta che continuamente si rinnova.
Si può dire così anche per la traversata dell’anno liturgico?
Lo si può dire per due motivi. Il primo è che noi siamo sempre nuovi. Il desiderio del cuore è così profondo che di anno in anno rinasce fresco come l’erba e i frutti della terra. Il secondo motivo è che nell’anno liturgico noi non ripetiamo dei riti, ma riviviamo un’avventura ancora in azione.
La vita di Gesù di Nazaret si riaccende nello scorrere del tempo perché Egli è vivo e il suo Spirito soffia aria nuova sulle vele.
Occorre guardare. Guardare l’orizzonte, riconoscere i tratti del percorso, considerare i passeggeri. Occorre aver stima del Capitano e decidere di rimanere imbarcati con Lui per tutto il percorso, fino a passare all’altra riva.
continua a leggere
© Itaca srl - P.IVA 02014470393 - 2007-2015 - Tutti i diritti riservati - Informazioni societarie -
Grafica e Comunicazione:
Andrea Cimatti

Piattaforma eCommerce e Sviluppo sito:
Endurance
Credits