Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita per ordini superiori a 29.90 €

Il dono della comunione

Versione cartacea

Editore: ITACA
Pagine: 80
Genere: Catechesi
Altri generi: Saggi
ISBN: 9788852603914
Tipologia: Libro
Formato: 14x21
Collana:
Anno di edizione:
Tag: Esercizi spirituali sacerdoti, Sacerdoti
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 7,13 € 7,50
-5%

Disponibile

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 22.40
Editore: ITACA
Pagine: 80
Genere: Catechesi
Altri generi: Saggi
ISBN: 9788852603914
Tipologia: Libro
Formato: 14x21
Collana: Pastorale e spiritualità
Anno di edizione: 2014
Tag: Esercizi spirituali sacerdoti, Sacerdoti
In una società come quella in cui viviamo non si può creare qualcosa di nuovo se non con la vita. Come scrive papa Francesco, «la Chiesa non cresce per proselitismo, ma “per attrazione”».
Perché la fede possa essere reale, illuminante le problematiche del vivere così da potere essere proposta a tutti, occorre mettere al centro il nostro rapporto con Gesù secondo la modalità da Lui stesso stabilita: una compagnia nella quale Lui è il maestro che chiama alcuni a seguirlo per renderli partecipi della Sua vita.
Queste meditazioni, destinate in primo luogo ai sacerdoti, risultano preziose per ogni cristiano perché portano al cuore del cristianesimo, il dono della comunione con Lui, fonte della comunione tra noi.

Introduzione e conclusione di Julián Carrón
Alfonso Carrasco Rouco è nato a Vilalba (Lugo, Spagna) nel 1956. Ha studiato filosofia presso la Pontificia Università di Salamanca e Teologia a Friburgo, in Svizzera, dove ha ottenuto la licenza nel 1980 e il dottorato nel 1989. Ordinato sacerdote nel 1985, unisce al lavoro pastorale l’insegnamento nella Scuola Diocesana di Teologia. Nel 1992 si trasferisce a Madrid come professore aggregato di Teologia Sistematica dell’Istituto San Damaso, dove diventa ordinario quattro anni dopo fino a ricoprire il ruolo di decano della Facoltà di Teologia e a insegnare Teologia dogmatica. Contemporaneamente è chiamato a far parte della Commissione Episcopale per la Dottrina della Fede della Conferenza Episcopale Spagnola, si occupa della formazione permanente del clero e collabora a diverse riviste di teologia. Il 9 febbraio 2008 viene ordinato vescovo di Lugo, città della Galizia. Il suo motto episcopale è Sanctificati in veritate: «“Santificati” presuppone la presenza e l’amore del Signore, che abbiamo riconosciuto e in cui abbiamo creduto (1Gv 4,16). Non l’abbiamo immaginato. Ci è venuto incontro realmente, nella nostra storia, illuminando il nostro cuore e determinando il corso della nostra vita».