Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
Ok

Testimoni della verità nell'Italia in guerra

La Resistenza cancellata

Versione
cartacea
€ 4,90 ( -15%)
€ 4,17
Disponibile
Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 25.00
Tipologia
ISBN
9788852601538
Genere
Editore
Collana
Pagine
64
Formato
21x29,7
Anno
Note
foto a colori
La mostra intende far conoscere alcuni aspetti della Resistenza e del ritorno alla democrazia nel nostro Paese, al termine della Seconda guerra mondiale, superando le letture ideologiche, i miti e le censure con cui questi eventi vengono di solito presentati.
In particolare si vuole mettere in luce il contributo originale dato dai partigiani cattolici alla liberazione con la pratica della “Resistenza carità”, cioè un modo nuovo e più umano di vivere questo drammatico momento storico, a partire da luoghi di amicizia tra laici e consacrati, opponendosi a ogni ingiustizia, affermando la libertà come diritto di ogni uomo, riconoscendo la dignità di persona anche agli avversari.
A fianco della componente cattolica si trovano in questo cammino altre componenti ideali del nostro Paese: quella legittimista, quella liberale, quella socialista, quella comunista. In quest’ultima, però, si afferma l’idea della “Resistenza rivoluzione”. La Resistenza cioè vissuta come inizio di un progetto ideologico e violento, che considera chiunque si opponga all’ideologia solo come un nemico da abbattere, in nome di una società futura e perfetta da costruire.
Proprio la componente comunista, diventata culturalmente dominante nel dopoguerra, finisce per affermare, attraverso la censura degli episodi scomodi e la mitizzazione di un’unità ideale dell’antifascismo, l’idea di una Resistenza solo o quasi esclusivamente rossa. Una visione che non regge più alla prova dei fatti, rischiando di travolgere, nel suo disfarsi, anche il grande valore ideale vissuto in quel periodo dai tanti che, in vario modo, hanno partecipato al movimento della Resistenza.
In appendice al catalogo, una cronologia completa degli avvenimenti succedutisi dal 1943 al 1947, curata da Andrea Caspani.

A cura di Emilio Bonicelli, Andrea Caspani, Ugo Finetti , Marta Busani, Laura Aldorisio
Fotografie di Carla Canovi e Foto Studio Artioli, Reggio Emilia

Catalogo della mostra realizzata in occasione della XXVIII edizione del Meeting per l'amicizia fra i popoli (Rimini)
La mostra intende far conoscere alcuni aspetti della Resistenza e del ritorno alla democrazia nel nostro Paese, al termine della Seconda guerra mondiale, superando le letture ideologiche, i miti e le censure con cui questi eventi vengono di solito presentati.
In particolare si vuole mettere in luce il contributo originale dato dai partigiani cattolici alla liberazione con la pratica della “Resistenza carità”, cioè un modo nuovo e più umano di vivere questo drammatico momento storico, a partire da luoghi di amicizia tra laici e consacrati, opponendosi a ogni ingiustizia, affermando la libertà come diritto di ogni uomo, riconoscendo la dignità di persona anche agli avversari.
A fianco della componente cattolica si trovano in questo cammino altre componenti ideali del nostro Paese: quella legittimista, quella liberale, quella socialista, quella comunista. In quest’ultima, però, si afferma l’idea della “Resistenza rivoluzione”. La Resistenza cioè vissuta come inizio di un progetto ideologico e violento, che considera chiunque si opponga all’ideologia solo come un nemico da abbattere, in nome di una società futura e perfetta da costruire.
Proprio la componente comunista, diventata culturalmente dominante nel dopoguerra, finisce per affermare, attraverso la censura degli episodi scomodi e la mitizzazione di un’unità ideale dell’antifascismo, l’idea di una Resistenza solo o quasi esclusivamente rossa. Una visione che non regge più alla prova dei fatti, rischiando di travolgere, nel suo disfarsi, anche il grande valore ideale vissuto in quel periodo dai tanti che, in vario modo, hanno partecipato al movimento della Resistenza.
In appendice al catalogo, una cronologia completa degli avvenimenti succedutisi dal 1943 al 1947, curata da Andrea Caspani.

A cura di Emilio Bonicelli, Andrea Caspani, Ugo Finetti , Marta Busani, Laura Aldorisio
Fotografie di Carla Canovi e Foto Studio Artioli, Reggio Emilia

Catalogo della mostra realizzata in occasione della XXVIII edizione del Meeting per l'amicizia fra i popoli (Rimini)
continua a leggere

dello stesso genere

dalla stessa collana

Migranti, la sfida dell'incontro - AA.VV. | Libro | Itacalibri
Migranti, la sfida dell'incontro
€ 14,00 ( -15%)
€ 11,90
Aggiungi
L'abbraccio misericordioso: Una sorgente di perdono. AA.VV. | Libro | Itacalibri
L'abbraccio misericordioso
€ 12,00 ( -15%)
€ 10,20
Aggiungi
Generare bellezza: Nuovi inizi alle periferie del mondo. AA.VV. | Libro | Itacalibri
Generare bellezza
€ 12,00 ( -15%)
€ 10,20
Aggiungi
«Vogliamo tutto». 1968-2018 - AA.VV. | Libro | Itacalibri
«Vogliamo tutto». 1968-2018
€ 13,00 ( -15%)
€ 11,05
Aggiungi
Raffaello e la divina armonia: Una finestra aperta sul Rinascimento. AA.VV. | Libro | Itacalibri
Raffaello e la divina armonia
€ 5,00 ( -15%)
€ 4,25
Aggiungi
San Colombano abate d'Europa | Libro | Itacalibri
San Colombano abate d'Europa
€ 5,00 ( -15%)
€ 4,25
Aggiungi
Utopie e significato: Le due bandiere dell’indipendenza ispanoamericana. AA.VV. | Libro | Itacalibri
Utopie e significato
€ 10,00 ( -15%)
€ 8,50
Aggiungi
Galileo mito e realtà - AA.VV. | Libro | Itacalibri
Galileo mito e realtà
€ 8,00 ( -15%)
€ 6,80
Aggiungi
"È Dio che fa": Il Beato don Luigi Guanella. Spirito e carisma. AA.VV. | Libro | Itacalibri
"È Dio che fa"
€ 2,50 ( -15%)
€ 2,13
Aggiungi
© Itaca srl - P.IVA 02014470393 - 2007-2015 - Tutti i diritti riservati - Informazioni societarie -
Grafica e Comunicazione:
Andrea Cimatti

Piattaforma eCommerce e Sviluppo sito:
Endurance
Credits