Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita per ordini superiori a € 29,90

La Chiesa e la sua storia, vol. 8: L'epoca delle rivoluzioni

dal 1700 al 1850

Versione cartacea

A cura di: Juan Maria Laboa
Editore: ITACA
Pagine: 64
Genere: Comunione
Altri generi: Educazione alla fede, Libreria ideale per ogni età
Fasce di età: 11-12 anni
ISBN: 9788852602924
Tipologia: Libro
Formato: 24x30
Collana:
Anno di edizione:
Note: illustrazioni a colori; cartonato
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 14,25 € 15,00
-5%

Disponibile

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 15.65
A cura di: Juan Maria Laboa
Editore: ITACA
Pagine: 64
Genere: Comunione
Altri generi: Educazione alla fede, Libreria ideale per ogni età
Fasce di età: 11-12 anni
ISBN: 9788852602924
Tipologia: Libro
Formato: 24x30
Collana: La Chiesa e la sua storia
Anno di edizione: 2012
Note: illustrazioni a colori; cartonato
Volume 8 de «La Chiesa e la sua storia» (nuova edizione in dieci volumi)
Coedizione Jaca Book-Itaca
Disegni di Franco Vignazia

All’inizio del Settecento il mondo e la cultura appaiono profondamente cambiati, giungono notizie da mondi lontani, in Europa sorgono nuove missioni, nascono nuove forme di Barocco e di ricerca culturale come quella di Ludovico Muratori; soprattutto in Inghilterra la società cambia notevolmente, mentre nel resto del continente si consolidano le forme di antico regime; troviamo una forma nuova di religiosità – il pietismo e un nuovo approccio filosofico, l’Illuminismo. È il secolo della scienza e delle tecniche, della crescita della potenza coloniale britannica, dell’assolutismo illuminato, della grande Russia e della grande Austria asburgica, della prima grande immigrazione in America settentrionale, della nascita degli Stati Uniti, della Rivoluzione francese, del terrore giacobino. L’Ottocento inizia nel segno della Francia che da rivoluzionaria diventa di Napoleone e si espande in Europa. Con il Congresso di Vienna tentano di rimettere le cose a posto; d’altra parte abbiamo l’indipendenza dell’America Latina, la filosofia dell’Idealismo, il Romanticismo, il Liberalismo e le idee liberali nella Chiesa; nuove scuole teologiche, la lotta per l’indipendenza irlandese, il cardinale Henri Newman, i cattolici americani, il crescere di nuove figure di santi e delle Missioni nel mondo, uno spumeggiante rifiorire di ordini religiosi, e poi Frédéric Ozanam e Antonio Rosmini.
Con la rivoluzione industriale sorge il movimento operaio e nel 1848 la rivoluzioni lanciano il tema delle indipendenze nazionali per la Polonia, e dell’unificazione per l’Italia e la Germania.

L'opera «La Chiesa e la sua storia», pur mantenendo una fruizione per i ragazzi, è corredata di un apparato illustrativo con relative didascalie che ne fanno una prima enciclopedia storica del cristianesimo per la famiglia.

RECENSIONE La Chiesa si rinnova sempre. Chiedetelo alla sua storia...
Leggi l'articolo di Danilo Zardin su ilsussidiario.net