Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
Ok

Il disagio giovanile: l'educazione possibile

L'esperienza del Gruppo Edimar

Versione
cartacea
€ 15,00 ( -15%)
€ 12,75
Disponibile
Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 14.90
Tipologia
ISBN
9788852601026
Genere
Altri generi
Editore
Collana
Curatore
Mario Dupuis, Maria Grazia Figini
Pagine
144
Formato
14x21
Anno
Note
2 ristampa (1 ediz. 2005)
Questo libro non comunica una teoria sull’educazione con i ragazzi difficili; è piuttosto la testimonianza di un “cantiere aperto”, di un rischio in atto tra un gruppo di circa quaranta operatori coinvolti nelle strutture educative e di accoglienza del Gruppo EDIMAR presente, nel Veneto, a Padova, Chioggia, Treviso e Verona.
Niente di definitorio o definitivo, dunque, ma la documentazione di un “rischio educativo in atto” che nasce dalla certezza di un cammino buono cominciato, che diventa speranza di un cammino possibile per altri, compresi i ragazzini che, tanto per cominciare, ti dicono: “Non me ne frega niente di te”.
La forma scelta è quella del dialogo che avviene negli incontri periodici di formazione per gli educatori e gli altri operatori e nelle assemblee annuali che registrano il cammino compiuto durante l’anno.
Si intrecciano, perciò, richiami ideali a domande concretissime, comunicazioni di fallimenti e di timidi risultati positivi.
È un testo che può fare “compagnia” a educatori, famiglie, insegnanti che operano con adolescenti in difficoltà, ma è anche una valida documentazione per universitari di scienza dell’educazione e psicologia che intendono avvicinarsi a questo mondo così complesso dell’adolescenza.

A cura di Mario Dupuis e Maria Grazia Figini
Introduzione di don Giorgio Pontiggia
Questo libro non comunica una teoria sull’educazione con i ragazzi difficili; è piuttosto la testimonianza di un “cantiere aperto”, di un rischio in atto tra un gruppo di circa quaranta operatori coinvolti nelle strutture educative e di accoglienza del Gruppo EDIMAR presente, nel Veneto, a Padova, Chioggia, Treviso e Verona.
Niente di definitorio o definitivo, dunque, ma la documentazione di un “rischio educativo in atto” che nasce dalla certezza di un cammino buono cominciato, che diventa speranza di un cammino possibile per altri, compresi i ragazzini che, tanto per cominciare, ti dicono: “Non me ne frega niente di te”.
La forma scelta è quella del dialogo che avviene negli incontri periodici di formazione per gli educatori e gli altri operatori e nelle assemblee annuali che registrano il cammino compiuto durante l’anno.
Si intrecciano, perciò, richiami ideali a domande concretissime, comunicazioni di fallimenti e di timidi risultati positivi.
È un testo che può fare “compagnia” a educatori, famiglie, insegnanti che operano con adolescenti in difficoltà, ma è anche una valida documentazione per universitari di scienza dell’educazione e psicologia che intendono avvicinarsi a questo mondo così complesso dell’adolescenza.

A cura di Mario Dupuis e Maria Grazia Figini
Introduzione di don Giorgio Pontiggia
continua a leggere
© Itaca srl - P.IVA 02014470393 - 2007-2015 - Tutti i diritti riservati - Informazioni societarie -
Grafica e Comunicazione:
Andrea Cimatti

Piattaforma eCommerce e Sviluppo sito:
Endurance
Credits