Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
Ok

Bellezza e tradizione

Un nuovo modo di vedere le cose

Versione
cartacea
€ 14,00 ( -15%)
€ 11,90
Disponibile
Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 15.90
Tipologia
ISBN
9788852602511
Genere
Editore
Collana
Curatore
Emanuela Centis, Cleofe Ferrari, Oriana Sartore, Alfredo Truttero, Giulio Zennaro
Pagine
272
Formato
15x23
Anno
Note
inserto fotografico a colori, copertina con alette
L’Associazione Di.Segno riunisce un gruppo di artisti e di educatori accomunati dalla passione per la bellezza e dal desiderio di comunicarla.
Questo libro racconta come attraverso le attività svolte negli anni 2005-2010 si sia fatto strada un nuovo modo di vedere le cose che si intende proporre ad artisti, educatori, studiosi e appassionati.
I due Simposi internazionali sull’origine dell’affresco, nati dalla collaborazione con il Master in Architettura, Arti Sacre e Liturgia dell’Università Europea di Roma - Ateneo Pontificio «Regina Apostolorum», hanno offerto ampia documentazione di una comune tensione alla bellezza nella tradizione artistica delle due sponde dell’Adriatico.
Il primo simposio ha messo in luce le comuni radici balcanico-adriatiche presenti nella città macedone di Ochrid, la “Roma dei Balcani”; il secondo la nascita di un nuovo linguaggio formale nell’incontro tra Oriente e Occidente, fino alla rivoluzione pittorica di Giotto.
Completa il volume una riflessione su come l’arte contem­poranea si confronta con il senso del bello e della tradizione.

A cura di Emanuela Centis, Cleofe Ferrari, Oriana Sartore, Alfredo Truttero, Giulio Zennaro (Associazione Di.Segno - Padova)
L’Associazione Di.Segno riunisce un gruppo di artisti e di educatori accomunati dalla passione per la bellezza e dal desiderio di comunicarla.
Questo libro racconta come attraverso le attività svolte negli anni 2005-2010 si sia fatto strada un nuovo modo di vedere le cose che si intende proporre ad artisti, educatori, studiosi e appassionati.
I due Simposi internazionali sull’origine dell’affresco, nati dalla collaborazione con il Master in Architettura, Arti Sacre e Liturgia dell’Università Europea di Roma - Ateneo Pontificio «Regina Apostolorum», hanno offerto ampia documentazione di una comune tensione alla bellezza nella tradizione artistica delle due sponde dell’Adriatico.
Il primo simposio ha messo in luce le comuni radici balcanico-adriatiche presenti nella città macedone di Ochrid, la “Roma dei Balcani”; il secondo la nascita di un nuovo linguaggio formale nell’incontro tra Oriente e Occidente, fino alla rivoluzione pittorica di Giotto.
Completa il volume una riflessione su come l’arte contem­poranea si confronta con il senso del bello e della tradizione.

A cura di Emanuela Centis, Cleofe Ferrari, Oriana Sartore, Alfredo Truttero, Giulio Zennaro (Associazione Di.Segno - Padova)
continua a leggere
© Itaca srl - P.IVA 02014470393 - 2007-2015 - Tutti i diritti riservati - Informazioni societarie -
Grafica e Comunicazione:
Andrea Cimatti

Piattaforma eCommerce e Sviluppo sito:
Endurance
Credits