Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita in Italia per ordini superiori a € 29,90

Entra nella nostra libreria

Ordina per  

Sei in: Autori > Nguyen Van Thuan François-Xavier

FRANCOIS-XAVIER NGUYEN VAN THUAN, nato nel 1928 a Hue (Centro Vietnam) da una famiglia che annoverava nel suo albo genealogico numerosi martiri, si sentì chiamato fin da bambino alla vita religiosa e l’11 giugno 1953 fu ordinato sacerdote. Dopo la laurea in Diritto Canonico conseguita a Roma nel 1959, era tornato in Viêt Nam come professore e poi rettore del seminario, vicario generale e Vescovo di Nha Trang a partire dal 1967. Il 24 aprile 1975 viene promosso da Papa Paolo VI Arcivescovo Coadiutore di Saigon (oggi Ho Chi Min), ma pochi mesi dopo la sua nomina viene imprigionato. Era il 15 agosto 1975. Sarà scarcerato solo nel 1988, dopo tredici anni di carcere duro e isolamento. Da allora venne in Italia, dove fu nominato Presidente del Pontificio Consiglio “Giustizia e Pace”, quindi, dopo aver predicato gli Esercizi spirituali quaresimali al Papa e alla Curia Romana nell'anno del Grande Giubileo, col successivo Concistoro del 21 febbraio 2001 fu creato Cardinale. Si è spento a Roma, dopo lunga malattia, il 16 settembre 2002.